Google+

Pages

lunedì 6 gennaio 2014

Gallina ripiena in brodo con cicoria

Un altro piatto della tradizione campana, a Salerno normalmente si cucina il giorno di Santo Stefano...come se già non avessimo mangiato pesante :-).
Un piatto molto molto saporito e che richiede un pò di manualità e tempo.
E' da considerarsi piatto unico.

Ingredienti per 5-6 persone:

1 gallina di circa 2 kg, senza interiora

Per il ripieno:

fegatini e durelli di pollo , circa 300 grammi
un paio di fette di pane raffermo ammollato in acqua e strizzato
sale
3 uova
formaggio grattugiato
pepe a piacere
prezzemolo

Per il brodo:

olio evo
cipolla
5-6 pomodorini o spunzilli
sedano
cicoria selvatica, 1200 kg (peso da cruda) precedentemente sbollentata e strizzata.

Preparazione:

Lavare i fegatini e i durelli sotto acqua corrente. Sbollentare circa 10 minuti e friggere in olio evo per altri 10 minuti.


Preparare il ripieno con i fegatini fritti, il pane, il formaggio, le uova, il pepe e salare.
Friggere l'impasto in poco olio caldo, finchè non risulta leggermente rosolato.



Imbottire la gallina con l'impasto preparato e cucire con del filo (armatevi di un pò di pazienza se, come me, siete negate con l'ago :-) )

In una pentola capiente immergere la gallina in acqua, cipolla, sedano, pomodorini , sale e olio.
Fate sobbollire per circa 3 ore. Togliere la gallina dal brodo di cottura dove verrà aggiunta la cicoria.

Tagliare la gallina in porzioni e servire con il ripieno , il brodo e la cicoria.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...