Google+

Pages

domenica 5 gennaio 2014

Zeppole o graffe fritte

Le zeppole ormai le troviamo dappertutto.
C'è un unico "problema", sono senza patate. Le zeppole da bar o pasticceria sono fatte con l'impasto dei krapfen invece, tradizione vuole, che la nostra zeppola contenga le patate.
E' un dolce facile, l'importante è l'impasto e la corretta lievitazione. Non ne rimarrete delusi.
Normalmente io faccio l'impasto ad occhio, l'ultima volta ho deciso di trascrivere le dosi per postarle qui :-).


Ingredienti per circa 20 zeppole di medie dimensioni:

500 grammi di farina 0 per dolci ( 0 250 manitoba e 250 farina 0)
10 grammi di lievito di birra
2 tazzine da caffè  di latte (dipende dalla farina)
zucchero 100 grammi
1 noce di burro
1 cucchiaio di sugna
vanillina
buccia di limone
cannella
3 uova
un pizzico di sale
2 patate di piccole dimensioni
zucchero per farcitura

Preparazione:

Bollire le patate e schiacciarle finemente.
Aggiunge il burro e la sugna alle purè di patate ancora tiepido.
Sciogliere il lievito nel latte con un cucchiaino di zucchero finchè sopra non si forma una schiumetta.
In una terrina lavorare tutti gli ingredienti eccetto la cannella. Una volta amalgamati, trasferire su un piano di marmo o legno e impastare finchè il composto non sarà omogeneo (potrebbe volerci un altro pò di latte) . Impastate le zeppole per almeno 15 minuti finchè l'impasto non attaccherà più alle mani.


Tagliare l'impasto in piccoli pezzi e tirare dei cordoncini di circa 15-20 cm , chiudere con la loro solita forma.
Riporre le graffe a lievitare su un piano infarinato coperte da un canovaccio. Lasciare lievitare finchè non saranno raddoppiate (noterete delle crepe sulle zeppole).


Il tempo di lievitazione è abbastanza lungo soprattutto in questo periodo, soprattutto per la piccola dose di lievito.
Friggere in abbondantissimo olio caldo, passare le zeppole su carta assorbente e , subito dopo,
nello zucchero mescolato con cannella.


Fredde sono buone ma calde sono paradisiache,..soprattutto ripiene di nutella.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...