Google+

Pages

sabato 1 febbraio 2014

Pasta alla genovese

Uno dei piatti più conosciuti nella tradizione campana: la pasta alla genovese.
Un particolare ragù che tutto è, tranne che genovese di provenienza :-).
Abbastanza pesante, non adatto a chi ha lo stomaco debole.
In questa versione uso la carne trita, normalmente si usa soltanto un pezzo ma, dovendo condire solo la pasta, ho optato per questa soluzione.




Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di lacierto (girello)
2 kg di cipolle rosse
mezzo bicchiere di vino bianco
sale
olio evo
pepe qb
320 grammi di pasta (normalmente si usano gli ziti o i paccheri ma io ho optato per fusilloni di Gragnano)

Preparazione:

In un tegame riscaldare l'olio e porvi le cipolle.



Salare ,pepare,  sfumare col vino bianco e far cuocere circa un'ora con coperchio a fuoco lento.
Aggiungere la carne e far cuocere almeno un'altra ora (meglio se 1,5 -2 ore) finchè non si otterrà una crema densa di colore brunastro.
Questo è il sughetto che condirà la nostra pasta... scommettiamo che la rifarete tante e tante volte???


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...